Enel su indagine Antitrust rivendica correttezza comportamenti

venerdì 12 maggio 2017 08:44
 

ROMA (Reuters) - Enel confida che l'indagine aperta oggi da Antitrust per presunti comportamenti anti concorrenziali possa "accertare la  piena correttezza e legittimità dei comportamenti oggetto di istruttoria".

Lo si legge in una nota del gruppo elettrico dopo che il Garante ha annunciato di aver aperto una indagine su Enel, Acea e A2a per un presunto abuso di posizione dominante in relazione al passaggio delle utenze dal servizio di maggior tutela al mercato libero e a talune pratiche commerciali di acquisizione dei clienti sul mercato libero.

"Enel pone da sempre grande attenzione al rispetto del quadro regolamentare e della concorrenza nei mercati in cui opera ed è in prima linea nel contrastare pratiche e condotte illecite volte a colpire i clienti nei mercati della vendita al dettaglio di energia elettrica e gas", si legge.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia