Greggio in rialzo su calo scorte Usa, tagli Arabia Saudita a forniture Asia

giovedì 11 maggio 2017 12:50
 

LONDRA (Reuters) - Seduta positiva per il greggio, con il Brent abbondantemente sopra quota 50 dollari dopo la discesa delle scorte Usa e un taglio oltre le attese delle forniture saudite all'Asia.

** Intorno alle 12,25 il contratto sul Brent per consegna luglio segna un progresso di 72 cent a 50,94 dollari. La scadenza giugno avanza di 71 cent a quota 48,04.

** "Abbiamo visto la flessione delle scorte settimanali più consistente dell'anno, con un calo di oltre 5 milioni di barili, e sembra che i tagli Opec alla produzione alla fine stiano avendo effetto", commenta Greg McKenna di AxiTrader.

** L'Opec e altri produttori hanno concordato di tagliare l'output di circa 1,8 milioni di barili al giorno durante la prima metà dell'anno per tentare di ridurre l'eccesso globale di carburante.

** L'Opec si riunisce il 25 maggio per decidere la politica di produzione per il secondo semestre del 2017 e la maggior parte degli analisti si aspetta che l'organizzazione decida di estendere i tagli almeno fino alla fine dell'anno.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia