4 maggio 2017 / 10:42 / tra 5 mesi

Greggio in calo su discesa scorte Usa minore delle attese

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio sono in calo per il quarto giorno consecutivo, muovendosi vicino ai minimi da fine marzo, dopo che i dati sulle scorte settimanali negli Stati Uniti hanno mostrato una discesa più contenuta delle attese.

La scorsa settimana, le riserve Usa sono diminuite di 930.000 barili, rispetto alle attese di un calo di 2,3 milioni di barili.

Intorno alle 12,15 il Brent cede 44 centesimi a 50,35 dollari al barile, mentre il West Texas Intermediate (Wti) lascia sul terreno 44 cents a 47,39 dollari al barile.

La crescita delle forniture Usa e la permanenza delle scorte a livelli alti restano i ‘driver’ chiave per l‘andamento del greggio, anche se altrettanto importante è il rispetto da parte dei paesi Opec dell‘impegno a tagliare la produzione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below