Astaldi incassa 391 mln di minimo garantito per concessioni in Turchia

venerdì 28 aprile 2017 14:18
 

ROMA (Reuters) - Astaldi ha incassato 391 milioni di euro come minimo garantito per i due progetti infrastrutturali turchi del ponte sul Bosforo e dell'autostrada Gebze-Izmir, dice una nota.

Il valore è ripartito tra 672 milioni di lire turche per il Terzo Ponte sul Bosforo, pari a circa 173 milioni di euro al cambio attuale e riferite al periodo settembre-dicembre 2016;

844 milioni di lire turche per l’Autostrada Gebze-Orhangazi-Izmir (Fase 1 e Fase 2A), pari a circa 218 milioni di euro al cambio attuale e riferite al periodo luglio-dicembre 2016.

"Come previsto dagli accordi contrattuali, il minimo garantito è stato calcolato tenendo conto delle tariffe base dei contratti denominate in dollari USA (indicizzate all’inflazione americana), nonché del numero garantito di veicoli equivalenti giornalieri sulla base dei chilometri effettivamente messi in esercizio", spiega Astaldi in una nota.

L'incasso completa il processo finanziario delle due concessioni autostradali e consente di considerare oramai a regime questi progetti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia