Luxottica, Del Vecchio: sarei contento se restasse quotata post Ops Essilor

venerdì 28 aprile 2017 12:59
 

MILANO (Reuters) - Leonardo Del Vecchio sarebbe felice se Luxottica restasse quotata a Milano nell'ambito dell'operazione di integrazione con Essilor che vedrà il lancio di un'Ops sulla società di Agordo e la quotazione a Parigi della holding EssilorLuxottica.

L'Ops, che avverrà alle stesse condizioni con cui la Delfin di Leonardo Del Vecchio consegnerà ai francesi il suo 62%, è tecnicamente finalizzata al delisting di Luxottica.

"Sono gli investitori che decideranno sulla quotazione di Luxottica a Milano. Se si arriva al 90% più un'azione possiamo delistare la società, se no resta in borsa. E io personalmente ne sarei anche felice", ha detto il presidente di Luxottica rispondendo a un azionista nel corso dell'assemblea di bilancio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia