Bulgari va in utile in trim3 con 7 mln, recupero anche in trim4

giovedì 12 novembre 2009 17:42
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Bulgari BULG.MI è tornato in utile nel terzo trimestre dopo due trimestri consecutivi di perdita, con 7 milioni che si confrontano con i 23 milioni di profitti di un anno prima.

Nel secondo trimestre la perdita era stata di 11,2 milioni, in miglioramento da 29,3 milioni dei primi tre mesi 2009, quando la maison era andata in rosso per la prima volta in dieci anni.

Il fatturato nei tre mesi risulta in calo del 9% a cambi correnti attestandosi a 233,2 milioni.

Nel comunicato sui conti l'AD Francesco Trapani commenta che "il graduale miglioramento che Bulgari sta registrando su tutti i mercati mondiali sta continuando anche nel trimestre in corso".

In un'intervista a Reuters, l'AD ha aggiunto che la crescita delle vendite nei negozi a gestione diretta in ottobre è stata superiore al 10%, a parità di cambi ed escludendo l'alta gioielleria, componente "molto volatile", dopo la flessione del 3% nel terzo trimestre, il calo del 10% nel secondo trimestre e la contrazione del 15% registrata nei primi tre mesi.

Nel complesso, Bulgari "conta che il quarto trimestre sia il migliore dell'anno sia in termini di fatturato sia di redditività", ha spiegato ancora Trapani.

L'indebitamento finanziario a fine settembre ammonta a 328,4 milioni, in calo da 351,6 miioni di fine giugno e da 330,8 milioni di un anno prima.

L'Ebitda prima dei costi legati alla ristrutturazione nel trimestre è pari a 39,9 milioni da 42,6 milioni di un anno prima. I costi nei tre mesi ammontano a 5,8 milioni, legati soprattutto a incentivi all'esodo e alla chiusura di alcuni negozi.

A livello di aree geografiche continua a soffrire il Giappone, con una flessione dei ricavi del 30%. In generale, i negozi a gestione diretta hanno registrato vendite in miglioramento del 2% a cambi correnti, performando meglio del canale wholesale.   Continua...