Autogrill, netto gruppo trim3 a 78 mln, cala debito, tiene stime

martedì 10 novembre 2009 12:31
 

MILANO, 10 novembre (Reuters) - Il gruppo Autogrill (AGL.MI: Quotazione) ha riportato nel terzo trimestre una lieve crescita dell'utile netto di competenza del gruppo dello 0,2% a 78,2 milioni.

I ricavi sono calati del 5,1% a 1,6 miliardi, l'Ebitda è in diminuzione dell'1,7% a 222,7 milioni.

Nei nove mesi la generazione di cassa, pari a 348,8 milioni da 437,4 milioni di un anno prima, ha consentito di ridurre l'indebitamento al 30 settembre a 1,9 miliardi da 2,167 miliardi di fine dicembre. Il rapporto debito/Ebitda a fine settembre è pari a 2,87.

Nelle prime 44 settimane del 2009 il gruppo ha riportato ricavi sostanzialmente in linea (-0,1%) rispetto allo stesso periodo del 2008. Il gruppo conferma quindi le stime per l'esercizio in corso di ricavi intorno a 5,7 miliardi, Ebitda di circa 600 milioni, debito sotto i 2 miliardi dopo investimenti per circa 160 milioni.

Il 2008 si era chiuso con ricavi per 5,794 miliardi, Ebitda di 601,5 milioni.

Sul risultato netto del trimestre hanno influito oneri finanziari netti per 18,9 milioni, imposte per 48,7 milioni e utili di terzi per 5,3 milioni.

Nei nove mesi l'utile netto di competenza del gruppo è calato a 107,8 da 111,9 milioni, l'Ebitda è migliorato del 4,3% a 479,4 milioni su ricavi per 4,265 miliardi (+0,6%).