Italia, crescita sotto 1% per tre anni - documento

giovedì 22 settembre 2011 12:22
 

ROMA, 22 settembre (Reuters) - Il governo ha approvato oggi le nuove previsioni macro che indicano per il triennio in corso una crescita inferiore all'1%, un debito in rapporto al Pil in crescita fino al 2012 e un deficit quasi azzerato nel 2013.

La stima sul Pil 2011 viene tagliata a 0,7% da 1,1%, quella sul 2012 a 0,6% da 1,3% e quella sul 2013 a 0,9% da 1,5%. L'attività economica dovrebbe tornare poco sopra l'1% nel 2014.

Nonostante il rallentamento dell'attività economica il deficit dovrebbe contrarsi il prossimo anno all'1,6% dal 3,9% di fine anno per poi scendere allo 0,1% nel 2013.

Le previsioni sullo stock del debito in rapporto al Pil vengono riviste a 120,6% da 120% per il 2011, a 119,5% da 119,4% per il 2012 e a 116,4% da 116,9% per il 2013.