Usa, Ted Kennedy ha un tumore al cervello

martedì 20 maggio 2008 22:36
 

WASHINGTON (Reuters) - Il senatore americano Edward Kennedy, meglio conosciuto come Ted, ha un tumore maligno al cervello.

Ne hanno dato notizia oggi i suoi medici.

Kennedy, 76 anni, esponente liberale della politica statunitense e fratello dell'ex presidente americano John e di Robert, entrambi assassinati, dovrà probabilmente sottoporsi a un ciclo di chemioterapia e radioterapia per curare un glioma, un tipo di tumore che in genere uccide entro tre anni.

Una nota a firma del neurologo Lee Schwamm del Massachusetts General Hospital e del dottor Larry Ronan, medico primario dell'ospedale dove sabato il senatore è stato ricoverato in seguito a convulsioni, non fornisce dettagli sulla diagnosi o sulla possibilità di rimuovere chirurgicamente il tumore, la migliore delle opzioni in questi casi.

"I primi risultati della biopsia hanno identificato la massa come un glioma maligno nel lobo parietale sinistro. Il normale trattamento in questi casi comprende una combinazione di vari tipi di radiazioni e chemioterapia", si legge nel comunicato. "La decisione su quale sia il percorso di trattamento più adeguato per il senatore Kennedy verrà presa dopo ulteriori analisi".

I medici hanno detto che il senatore statunitense dovrà restare in ospedale per i prossimi due giorni, aggiungendo che Kennedy "mantiene uno spirito positivo ed è pieno di energie".

Alcuni esperti hanno detto che la diagnosi è seria e concordano nel ritenere che il tumore potrebbe essere letale.

Kennedy, senatore degli Stati Uniti da 46 anni, è una delle figure più rispettate del panorama politico statunitense. La notizia delle sue condizioni di salute hanno suscitato turbamento e solidarietà a Washington.

Anche il presidente repubblicano degli Stati Uniti George W. Bush, che ha lavorato con Kennedy a un'importante legge sull'istruzione, ha espresso la sua solidarietà, definendolo un "uomo di estremo coraggio, di una forza ammirevole, e forte nello spirito".

"Ci aggiungiamo a tutti gli americani nella loro preghiera per una sua completa guarigione", ha detto Bush.

 
<p>Ted Kennedy in una foto d'archivio. REUTERS/Jim Young</p>