Manovra, escluse modifiche, voto finale mercoledì - Berlusconi

lunedì 12 settembre 2011 09:09
 

ROMA, 12 settembre (Reuters) - La manovra di correzione del bilancio pubblico da 45,5 miliardi verrà probabilmente approvata entro mercoledì definitivamente dalla Camera senza ulteriori modifiche. Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi intervistato telefonicamente nel corso del programma Mattino Cinque.

"Non credo proprio (ad ulteriori modifiche). Credo che questa manovra verrà varata entro mercoledì e che questa sia la manovra giusta, con dei mezzi in più, abbiamo dei saldi sicuri", ha detto il presidente del Consiglio.

Berlusconi ha anche detto che "si è posta come una necessità, confortare gli interlocutori europei" dell'impegno a varare la manovra per il pareggio di bilancio, e per questo ha avuto un appuntamento i vertici delle autorità europee "non oggi ma martedì, e ho ritenuto che fosse urgente che io mi recassi a Bruxelles e a Strasburgo per spiegare carte alla mano la situazione di questa manovra e la assoluta volontà del nostro governo e della nostra maggioranza di raggiungere il pareggio nel 2013".

Berlusconi era stato convocato martedì dalla procura di Napoli per riferire sul caso Tarantini, in cui è parte lesa perché vittima di una presunta estorsione.

(Stefano Bernabei)