Manovra, Bersani: entità va oltre pareggio di bilancio

martedì 23 agosto 2011 15:27
 

ROMA, 23 agosto (Reuters) - La manovra economica varata dal governo va oltre l'entità necessaria per l'anticipo del pareggio di bilancio al 2013. Lo ha detto oggi il segretario del Pd Pierluigi Bersani.

"L'insieme di questa torta a strati (la manovra, ndr) porta al 2014 a 55 miliardi di minor impatto sulla spesa pubblica. Stiamo parlando di un'entità che va oltre il pareggio di bilancio" di 40 miliardi di euro, ha detto Bersani in una conferenza stampa.

"Il governo venisse con un aggiornamento del suo Documento di economia e finanza per dare conto di che cosa significa questa previsione: significa che non si ha fiducia nelle misure già adottate? Che le previsioni di crescita sono sovrastimate?".

Bersani ha spiegato perché la manovra sarebbe una "torta a strati": "Quando arriveremo al 2012-2013-2014, noi avremo gli effetti di questa manovra più quella di aprile più quella del 2010. L'insieme di queste manovre porta un peso iniquo e recessivo sul Paese, insostenibile. Sto dicendo che quella torta a strati è indigeribile".

"Io credo che non ci sia un'osservazione attenta dell'insieme di queste misure, che si guardi tutto il giorno l'albero e non si veda la foresta: il dibattito pubblico è sui de minimis... Il Pd, che si è letto le manovre, invita tutti gli osservatori a tenere più conto di questo insieme".

(Antonella Cinelli)