Crisi, Berlusconi rientra a Roma, stasera incontra Bossi

mercoledì 10 agosto 2011 15:42
 

ROMA, 10 agosto (Reuters) - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi lascia la Sardegna per tornare a Roma e gestire direttamente la crisi. Nel pomeriggio il premier presiederà l'incontro a Palazzo Chigi con le parti sociali, riprendendo il timone del confronto che fino a ieri sembrava essere nelle mani del ministro dell'Economia, Giulio Tremonti.

Poi stasera l'incontro con il leader della Lega Nord, Umberto Bossi.

Il governo ha annunciato a sorpresa venerdì una accelerazione della manovra da 48 miliardi per anticipare al 2013 il pareggio di bilancio.

La possibilità che l'esecutivo vari un blocco alle pensioni di anzianità, fra le più accreditate come strumento per fare cassa, ha trovato il veto della Lega.

Il quotidiano leghista La Padania titolava infatti stamani "Le pensioni dei lavoratori non si toccano", attribuendo la frase allo stesso Bossi.

Dal canto suo il premier ha da sempre osteggiato la possibilità di introdurre una tassa patrimoniale sui redditi alti, altra misura della quale si parla e che ha avuto il placet del leghista sindaco di Verona, Flavio Tosi, non smentito dal Carroccio.