Usa, S&P non pensa che si arrivi a default su debito

mercoledì 27 luglio 2011 19:12
 

WASHINGTON, 27 luglio (Reuters) - Standard and Poor's non ritiene che gli Stati Uniti arriveranno a un default sul debito, ha detto il presidente dell'agenzia Deven Sharma.

"I nostri analisti non lo credono", ha detto Sharma in un'audizione alla commissione dei Servizi Finanziari della Camera che si è tenuta per esaminare la supervisione delle agenzie di rating.

I commenti di Sharma arrivano mentre l'amministrazione Obama e il Congresso lottano contro il tempo per dar vita a un piano per alzare il tetto del debito del paese prima del 2 agosto, quando il Tesoro Usa non sarà più in grado di prendere in prestito denaro per onorare alcuni impegni.