July 26, 2011 / 5:13 PM / 6 years ago

Zucchi, omologato accordo ristrutturazione debito bancario

2 IN. DI LETTURA

MILANO, 26 luglio (Reuters) - Il Tribunale di Milano ha omologato l'accordo di ristrutturazione del debito bancario di Zucchi (ZUCI.MI) in base all'articolo 182-bis della Legge Fallimentare.

Lo comunica la società in una nota ricordando che l'accordo di ristrutturazione omologato è stato siglato il 13 giugno scorso con tutti i creditori finanziari (Intesa Sanpaolo (ISP.MI), Unicredit (CRDI.MI), Banca di Legnano, Banca Popolare di Bergamo, Banca Popolare di Novara, Banca Nazionale del Lavoro e Unicredit Factoring).

L'accordo assumerà efficacia in concomitanza con il passaggio in giudicato del decreto di omologa, ossia trascorsi quindici giorni dalla pubblicazione presso il Registro delle Imprese. Considerando l'imminente periodo di sospensione dei termini del Tribunale di Milano, è prevedibile che tale passaggio in giudicato avvenga entro il mese di settembre, dice il comunicato.

Il decreto di omologa odierno costituisce un passaggio propedeutico all'aumento di capitale deliberato dall'assemblea del 24 gennaio 2011 e la cui esecuzione è prevista entro il 31 dicembre di quest'anno.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA2664f]

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below