Debito Usa, Obama sostiene piano di gruppo bipartisan

martedì 19 luglio 2011 19:59
 

WASHINGTON, 19 luglio (Reuters) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha deciso oggi di sostenere gli sforzi di un gruppo bipartisan di senatori per negoziare un nuovo piano per la riduzione del deficit che punta a evitare il default per debito dell'amministrazione federale.

Obama ha detto che la proposta della cosiddetta "Gang of Six", il gruppo dei senatori, è sufficientemente coerente col suo approccio di riduzione del debito e i deficit, e ha invitato il leader della maggioranza al Senato, il democratico Harry Reid, e il leader repubblicano Mitch McConnell a iniziare a discuterne con franchezza e dal punto di vista pratico.