PUNTO 1 - Deficit Usa, Obama ultimatum 24-36 ore a repubblicani

venerdì 15 luglio 2011 17:23
 

(cambia titolo, aggiunge dichiarazioni) WASHINGTON, 15 luglio (Reuters) - Il presidente Usa Barack Obama ha detto oggi che sarebbe stato necessario affrontare prima le trattative sul deficit, invece di arrivare così a ridosso della scadenza del 2 agosto per l'innalzamento del tetto del debito degli Stati Uniti.

Obama, nel corso di una conferenza stampa, ha detto che se non si riuscisse ad innalzare il tetto del debito, ciò comporterebbe effettivamente una aumento delle tasse per gli americani.

Il presidente Usa ha anche detto che il tempo sta ormai scadendo e ha lanciato un avvertimento ai deputati.

"Il tempo sta ovviamente scadendo e per questo ho detto ai membri del Consgresso che entro le prossime 24-36 ore devono dirmi qual è il loro piano per poter innalzare il tetto del debito".