Giappone, Tepco ha ok governo a piano risarcimenti, titolo balza

martedì 14 giugno 2011 07:46
 

TOKYO, 14 giugno (Reuters) - Il governo giapponese ha approvato un disegno di legge per aiutare Tokyo Electric Power (9501.T: Quotazione) a risarcire le persone colpite dalle radiazioni fuoriuscite dall'impianto nucleare di Fukushima Daiichi, facendo salire le azioni della società del 13%.

La decisione è un passo avanti in un processo la cui lentezza ha sollevato le critiche delle vittime e degli investitori, ma non è chiaro quando - e se - il testo diventerà legge.

Il primo ministro Naoto Kan è alle prese con le crescenti pressioni di chi chiede le sue dimissioni e il suo governo non è riuscito a far passare diversi provvedimenti legati al disastro provocato da terremoto e tsunami in un Parlamento diviso.

Il disegno di legge arriva tre mesi dopo l'incidente nucleare nella centrale di Fukushima Daiichi, 240 chilometri a nord di Tokyo, il più grave da Chernobyl, e un mese dopo che il governo lo ha presentato.

Oggi la Tepco ha detto che si sta preparando a effettuare risarcimenti adeguati e rapidi, secondo lo schema approvato dal governo.

"Speriamo che il disegno di legge presentato sia approvato dal Parlamento il prima possibile", ha detto la società in un comunicato.