Fmi, Usa sostengono candidature femminili forti - Clinton

giovedì 26 maggio 2011 12:56
 

PARIGI, 26 maggio (Reuters) - Gli Stati Uniti sostengono "non ufficialmente" la candidatura di donne altamente qualificate per guidare organizzazioni come il Fondo monetario internazionale. Lo ha detto oggi il segretario di Stato Usa Hillary Clinton, alla domanda sulla candidatura del ministro dell'Economia francese Christine Lagarde.

Clinton ha detto in conferenza stampa che Washington non ha preso una posizione ufficiale sui contendenti per la successione al francese Dominique Strauss-Kahn alla direzione dell'organismo, e che non lo farà per alcune settimane.

Lagarde, 55 anni, ha annunciato ieri la propria candidatura. L'unico altro candidato ufficiale è il direttore della banca centrale del Messico, Agustin Carstens, mentre importanti nazioni emergenti chiedono che a ricoprire il ruolo non sia più automaticamente un europeo.