Obama ha ampio margine su repubblicani per voto 2012 - sondaggio

mercoledì 11 maggio 2011 18:24
 

WASHINGTON, 11 maggio (Reuters) - Il presidente americano Barack Obama ha un ampio margine di vantaggio su potenziali rivali repubblicani per le elezioni presidenziali del 2012, ma deve far fronte a una serie di dubbi sulla sua capacità di gestire la situazione economica del Paese. Lo rivela oggi un sondaggio Reuters/Ipsos.

Il 45% degli americani dice di ritenere che Obama sarà rieletto, un miglioramento di 10 punti percentuali rispetto a un sondaggio analogo condotto prima delle elezioni per il Congresso di novembre.

In un sondaggio realizzato dopo l'uccisione, il 2 maggio, del leader di al Qaeda Osama bin Laden in Pakistan, la percentuale a favore di Obama era del 49%, in crescita di 3 punti percentuali rispetto all'ultimo mese.

Ma solo il 34% degli intervistati approva il modo in cui Obama gestisce l'economia: si tratta del risultato più basso in materia di economia in un sondaggio Ipsos da quando Obama è stato eletto, nel gennaio 2009.

Obama ha rispetto a tutti i possibili candidati repubblicani un vantaggio a due cifre, stando al sondaggio. L'ex governatore dell'Arkansas Mike Huckabee e l'ex governatore del Massachusetts Mitt Romney sono quelli che hanno i risultati migliori.

Il sondaggio è stato realizzato tra il 5 e il 9 maggio, su un campione di 1.029 persone intervistate per telefono, con un margine di errore di 3 punti percentuali.