PUNTO 4-Giappone, si lotta contro disastro centrale Fukushima

mercoledì 16 marzo 2011 20:01
 

(aggiunge dettagli, dichiarazioni capo Nrc)

di Shinichi Saoshiro e Chisa Fujioka

TOKYO, 16 marzo (Reuters) - La crisi nucleare in Giappone sembra sempre più fuori controllo, coi lavoratori che hanno dovuto allontanarsi per un po' dalla centrale di Fukushima Daiichi a causa del livello delle radiazioni.

Gli operatori dell'impianto hanno detto che ritenteranno l'uso di elicotteri militari per raffreddare i reattori, dopo che un primo tentativo è fallito a causa delle alte radiazioni nel sito.

Mentre i funzionari lottano per contenere la crisi, gli esperti sanitari sostengono che il panico sulla fuoriuscita radioattiva possa distogliere l'attenzione da potenziali minacce peggiori per i sopravvissuti al sisma e allo tsunami di venerdì scorso, come il freddo o l'accesso all'acqua potabile.

Intanto, il capo dell'Agenzia atomica per il nucleare ha detto però che la situazione è "molto grave", con danni al 'cuore' di tre unità dell'impianto, mentre il capo della Commissione Usa per la normativa nucleare ha riferito al congresso che gli alti livelli radioattivi del reattore numero 4 potrebbero incidere sulla capacità di prendere misure correttive.

Il governo giapponese ha spiegato che i livelli delle radiazioni fuori dagli ingressi dell'impianto sono stabili, ma ha comunque fatto appello alle società private affinché inviino provviste alle migliaia di persone evacuate dalla zona intorno all'impianto.

"Le persone non correrebbero immediati pericoli per la salute se dovessero uscire con questi livelli radioattivi. Voglio che la gente lo capisca", ha detto il capo della segreteria del gabinetto giapponese Yukio Edano ad una conferenza stampa, riferendosi alla gente che vive fuori dalla zona di esclusione di 30 chilometri. Alle circa 140.000 persone che vivono dentro questa zona, invece, è stato detto di non uscire.

Il commissario europeo per l'Energia, Guenther Oettinger, ha detto al Parlamento Europeo che la centrale è "effettivamente fuori controllo" dopo i danneggiamenti al sistema di raffreddamento.   Continua...