Expo, in 2011 via al cantiere con investimenti per 105 mln

venerdì 17 dicembre 2010 18:16
 

MILANO, 17 dicembre (Reuters) - Nel 2011 saranno attivati investimenti in infrastrutture per 105 milioni che daranno il via ai lavori nell'area destinata all'Expo 2015. Lo si legge in una nota diffusa oggi.

"Il consiglio d'amministrazione di Expo 2015 SpA, presieduto da Diana Bracco, ha oggi approvato la proposta di budget per il 2011 avanzata dall'amministratore delegato Giuseppe Sala... Saranno attivati nel 2011 investimenti in opere infrastrutturali per 105 milioni di euro, dando così il via al grande cantiere che interesserà l'area del sito di Expo 2015", dice la nota.

"Inoltre sono in corso le attività finalizzate al coinvolgimento dei partecipanti. Partirà infatti a giorni la lettera d'invito del governo italiano e la società stima che si otterrà entro la fine dell'anno la disponibilità formalizzata di almeno 50 soggetti, tra paesi e organizzazioni internazionali". "Va infine rilevato come il budget oggi approvato prevede che i costi per il personale e per la gestione della società saranno nel 2011 significativamente inferiori a quelli indicati nel dossier di registrazione".