Governo, Bocchino: Berlusconi-bis? Prima dimissioni, poi vedremo

giovedì 11 novembre 2010 16:22
 

ROMA, 11 novembre (Reuters) - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi deve rassegnare le sue dimissioni, pena l'uscita della delegazione del Fli dal governo. Sul resto si ragiona dopo.

Lo ha detto il capogruppo del Fli, Italo Bocchino, replicando al capo della Lega, Umberto Bossi, secondo il quale Gianfranco Fini sarebbe "abbastanza" d'accordo ad una crisi di governo 'pilotata' con un reincarico a Berlusconi.

"Fini ha chiesto le dimissioni di Berlusconi altrimenti noi saremmo usciti dal governo, queste sono le uniche due cose certe. Per il resto aspettiamo che Berlusconi torni in Italia [dal G20 in Corea] e risponda alle nostre richieste", ha detto Bocchino a Montecitorio commentando le dichiarazioni del Senatur, rilasciate dopo l'incontro di stamani con Fini.