Usa, non ci sono prove di pignoramenti sistematici - Donovan

mercoledì 20 ottobre 2010 20:01
 

WASHINGTON, 20 ottobre (Reuters) - Il segretario Usa per le Abitazioni e lo Sviluppo urbano Shaun Donovan ha detto che l'inchiesta sui mutui non ha riscontrato prove di problemi sistematici nelle pratiche di pignoramento.

Nel corso di un briefing alla Casa Bianca Donovan ha detto che il governo statunitense pretenderà che le banche rendano "integri" i proprietari di case coinvolti e che prenderà ogni azione necessaria per fare pressione sulle banche per correggere le irregolarità nelle pratiche di pignoramento.

Donovan ha detto che nel corso dell'incontro i regolatori sul settore immobiliare hanno discusso dell'impatto della crisi dei pignoramenti sulle istituzioni finanziarie e "in senso più ampio".

Alcuni fornitori di servizi nel settore dei mutui "non fanno quello che dovrebbero fare per tenere i proprietari nelle loro case", ha aggiunto il segretario.