Grecia, turismo calato del 7-8% nel 2010

mercoledì 6 ottobre 2010 15:22
 

ATENE, 6 ottobre (Reuters) - I proventi dal turismo greco nel 2010 saranno in calo del 7-8% e le prime prenotazioni indicano una ripresa per il prossimo anno. E' quanto ha affermato oggi un dirigente del settore.

Scioperi e proteste hanno tenuto quest'anno molti turisti lontani dalle spiagge e dalle bellezze dell'antichità della Grecia, colpendo un settore cruciale che rappresenta circa un quinto dell'economia mentre il Paese dell'euro zona si batte per riemergere dalla crisi.

"Alla fine, quest'anno è andato meglio del previsto. Almeno abbiamo evitato un disastro totale", ha detto nel corso di un'intervista a Reuters Andreas Andreadis, vicepresidente dell'associazione aziende turistiche e capo della federazione albergatori.

"Naturalmente, il turismo greco ha perso il 20% in termini di profitti in due anni, che è ovvio rappresenta un duro colpo".