RPT - SCHEDA - Le misure di austerity nella zona euro

mercoledì 29 settembre 2010 16:42
 

29 settembre (Reuters) - Il governo francese di centrodestra conterrà le spese per i dipendenti pubblici, ridurrà le esenzioni fiscali e punterà sull'accelerazione economica per rimpinguare le casse pubbliche nel 2011 in base a un bilancio che è stato presentato oggi.

Ecco i dettagli di alcune misure di austerity nella zona euro.

FRANCIA:

-- Il bilancio punta a ridurre il deficit pubblico al 6% del prodotto interno lordo entro il 2011 dal 7,7% del 2010, nella prima fase di un piano per eliminare il gap rispetto al tetto del 3% per il 2013, e del 2% per 2014 fissato dalla Ue.

-- Progetti per elevare a 62 anni da 60 entro il 2018 l'età pensionabile, far lavorare per più tempo le persone per avere una pensione piena e raccogliere contributi dal settore pubblico ai livelli del settore privato. Il primo ministro francese Francois Fillon ha escluso venerdì scorso ogni marcia indietro sui piani del suo governo.

-- L'aliquota più alta sarà elevata al 41% dal 40% per contribuire a finanziare il regime pensionistico.

SPAGNA:

-- Confermato nel bilancio lo scorso 24 settembre la previsione di un deficit pubblico in calo al 3% sul prodotto interno lordo per il 2013, rispetto al 9,3% del 2010.

-- La spesa pubblica sarà ridotta del 7,9%, ad esclusione delle regioni autonome, a 122 miliardi di euro nel 2011.   Continua...