Portogallo, governo verso aumento tasse per motivi di budget

mercoledì 29 settembre 2010 10:00
 

LISBONA, 29 settembre (Reuters) - Il governo socialista del Portogallo potrebbe approvare oggi nuove misure fiscali per assicurare che il paese raggiunga gli obiettivi di budget.

Lo riferiscono alcuni quotidiani locali, citando fonti governative non meglio precisate.

I quotidiani Diario de Noticias e Publico scrivono che il governo sta considerando di approvare un aumento delle tasse, per essere sicuri di soddisfare gli obiettivi di budget per quest'anno e per preparare il budget dell'anno prossimo.

I giornali scrivono che il governo potrebbe convocare un consiglio dei ministri straordinario oggi pomeriggio per approvare le misure.

Nessun funzionario è stato disponibile per un commento sulla notizia.

Diario de Noticias scrive che il governo probabilmente approverà un aumento delle tasse: una raccomandazione fatta questa settimana dall'Ocse, secondo cui il Portogallo si deve muovere velocemente per tenere sotto controllo il suo deficit e guadagnare la fiducia degli investitori.

La crisi è stata complicata dal fatto che il principale partito di opposizione, i Socialdemocratici di centrodestra, ha detto che non approverà ulteriori aumenti delle tasse e di volere invece che il governo si focalizzi sui tagli alla spesa pubblica.

Il presidente Anibal Cavaco Silva, che ha avuto un ruolo importante come mediatore nonostante il suo ruolo ampiamente simbolico, continuerà oggi con una seconda giornata di collqui con i partiti per cercare di arrivare ad un accordo sul budget 2011.

Il governo ha promesso di tagliare il deficit di budget al 7,3% del prodotto interno lordo quest'anno e al 4,6% nel 2011 dal 9,4% dello scorso anno.