Belgio, sondaggio: solo 14% vuole la secessione

martedì 7 settembre 2010 11:13
 

BRUXELLES, 7 settembre (Reuters) - Solo il 14% dei belgi è favorevole a una secessione nel proprio paese nonostante il fallimento politico dell'accordo tra i francofoni e i fiamminghi. Lo sostiene un sondaggio pubblicato oggi dal quotidiano La Libre Belgique, condotto su 1.905 persone.

Anche nelle Fiandre, dove la maggioranza delle persone parla olandese e i partiti separatisti hanno ottenuto il 45% dei voti alle elezioni di luglio, solo il 15% delle persone pensa che il Belgio debba dividersi.

Contemporaneamente il 57% delle persone vorrebbe un accordo di coalizione tra i partiti politici nel minor tempo possibile, il 51% nelle Fiandre e il 65% in Vallonia.

Ad ogni modo, la maggioranza delle persone pensa comunque che lo stallo politico dovrebbe durare ancora per mesi, con un governo tecnico alla guida del paese.