Kosovo, governatore banca centrale arrestato per corruzione

venerdì 23 luglio 2010 14:51
 

PRISTINA, 23 luglio (Reuters) - Il governatore della banca centrale del Kosovo, Hashim Rexhepi, è stato arrestato oggi per corruzione dopo un blitz della polizia nella sua abitazione. Lo dice la missione dell'Unione Europea.

Il portavoce della banca centrale Besnik Kada ha detto che Rexhepi è stato arrestato nel suo ufficio. La principale valuta del Kosovo è l'euro, e il compito di Rexhepi è quello di monitorare l'attività delle banche nel Paese, che ha proclamato l'indipendenza della Serbia nel 2008.

"Le indagini sono legate a un'indagine in corso su atti di corruzione in campo finanziario", dice una nota, aggiungendo anche la lista dei capi d'accusa: abuso di posizione, evasione fiscale, riciclaggio di denaro, corruzione e traffico di influenze illecite.

Il Kosovo, abitato al 90% da componenti dell'etnia albanese, ha dichiarato l'indipendenza dalla Serbia nel febbraio 2008 ma rimane fortemente dipendente dagli aiuti internazionali. Gli investitori normalmente considerano il crimine organizzato e la corruzione i maggiori ostacoli.

La Corte di Giustizia Internazionale ha dichiarato ieri la legittimità della secessione del Kosovo dalla Serbia.