PUNTO 1-"Auto blu", 90mila a disposizione PA, dice ministero

venerdì 25 giugno 2010 16:11
 

(aggiunge precisazione sui costi del ministero -paragrafo 6)

ROMA, 25 giugno (Reuters) - In Italia circolano almeno 90mila "auto blu" a disposizione delle amministrazioni pubbliche, di cui circa 30mila destinate ad autorità, alte cariche e massimi dirigenti ministeriali, per un costo medio annuale di 3,300 euro per ogni singola auto.

La lotta agli sprechi legati all'utilizzo eccessivo delle "auto blu" passa dalla fotografia, disposta a maggio dal ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta e presentata oggi in una conferenza stampa, della situazione delle vetture a disposizione degli uffici amministrativi.

"Il Decreto Legislativo n. 78 del 2010 ha stabilito che per la voce auto blu e buoni taxi nel 2011 le PA non possano superare l'80% della spesa sostenuta nel 2009", spiega il ministero in una nota, motivando così il monitoraggio.

La rilevazione è stata ritenuta l'unica via per avere un quadro esaustivo, in considerazione delle "diverse modalità di approvvigionamento" delle vetture, ed è stata effettuata tramite questionari online e in alcuni casi telefonici su un vasto campione di 9,199 amministrazioni. I risultati presentati oggi rappresentano le stime sul parziale di 2.221 centri che hanno risposto, che rispecchiano in prevalenza ministeri, province e comuni capoluoghi.

Le stime elaborate sui primi dati mostrano un parco auto per il 2010 di 90mila esemplari, di cui 10mila "blu blu", ovvero destinate alla rappresentanza politico/istituzionale, altre 20mila "blu" destinate ai dirigenti, e il resto "grigie", ovvero le auto senza autista a disposizione degli uffici.

Il monitoraggio ha stimato anche per ogni singola vettura un costo medio annuale per i consumi di 3.300 euro per i consumi, più l'impiego di 1,4 "unità" di personale, il che significa una spesa complessiva di circa 297 milioni di euro in consumi e circa 4.260 autisti impiegati, senza contare i costi relativi al noleggio/acquisto e alla manutenzione delle auto.

Il ministero ha intenzione di pubblicare sul proprio sito i dati ricavati sull'utilizzo delle auto blu nelle singole amministrazioni censite.