Portogallo, "sì" primo partito opposizione a programma stabilità

venerdì 30 aprile 2010 09:25
 

LISBONA, 30 aprile (Reuters) - Il principale partito di opposizione del Portogallo sostiene il piano di austerità del governo e spera di raggiungere presto un accordo che consenta di ridurre il deficit di quest'anno di un altro punto percentuale per rassicurare gli investitori.

Pedro Passos Coelho, nuovo leader del Partito Socialdemocratico (Psd), ha detto a Reuters che il suo partito vuole garantire la stabilità finanziaria e politica mentre gli investitori hanno gli occhi puntati sulla finanza pubblica del Paese dopo la crisi greca.

"Il Psd dice con chiarezza che quello che è scritto nel programma di crescita e stabilità, con quelle misure o con misure alternative, dev'essere realizzato", ha detto in un'intervista ieri sera Passos Coelho, eletto il mese scorso.

"Il Psd è fortemente impegnato per la stabilità del Portogallo nei prossimi anni... Vogliamo vincere le prossime elezioni, ma non abbiamo fretta".