April 17, 2010 / 4:27 PM / 7 years ago

PUNTO 1-Grecia deciderà nelle prossime settimane su aiuti Ue-Fmi

4 IN. DI LETTURA

(riscrive con dettagli)

di Angeliki Koutantou e Paul Carrel

ATENE/MADRID, 17 aprile (Reuters) - La Grecia deciderà entro le prossime settimane se attivare il pacchetto di aiuti della zona euro. Lo ha dichiarato il primo ministro George Papandreou, mentre un sondaggio mostra che le misure di "austerity" hanno iniziato a colpire i portafogli degli ateniesi.

Atene inizierà lunedì i colloqui ufficiali con le autorità europee e l'Fmi per chiarire i dettagli del piano che, stimato in 45 miliardi di euro nel primo anno, sarebbe il più grande piano di salvataggio mai messo in atto se la Grecia lo chiederà.

"Dovremo prendere una decisione nelle prossime settimane se attivare questo meccanismo", ha detto Papandreu nella trascrizione di una intervista inviata a Reuters dall'ufficio del primo ministro.

Gli investitori ritengono che Atene sfrutterà la possibilità di attivare gli aiuti soprattutto dopo che il tentativo dei leader europei di dare i dettagli del piano per tranquillizzare i mercati non è riuscito a innescare una risalita dei prezzi dei bond greci, il cui calo sta complicando il problema del deficit.

Ma l'ambiguità sulla logistica del piano di aiuti hanno fatto aumentare i dubbi del mercato sul finanziamento a breve termine della Grecia.

Fra le domande senza risposta c'è il fatto se l'approvazione parlamentare prevista in alcuni stati della zona euro possa causare ritardi o se la Germania, che dovrà tenere le elezioni il 9 maggio in cui la maggior parte degli elettori è contraria ad aiutare la Grecia, possa frenare sull'approvazione.

A Madrid, il ministro greco delle Finanze George Papaconstantinou ha detto che ci vorrà "una settimana, due settimane al massimo" perché i paesi facciano scattare il meccanismo se la Grecia lo chiederà.

"Siamo abbastanza certi che una volta che lo schema sarà in atto, intendo il programma con gli elementi di finanziamento, riusciremo a muoverci molto velocemente", ha detto, dopo un vertice informale dell'Ecofin.

Comunque, non ha risposto alle domande su un "road show" che le autorità greche hanno in programma negli Stati Uniti la settimana prossima.

Ieri, l'agenzia di stampa giapponese Jiji ha citato le dichiarazioni del capo dell'agenzia del debito della Grecia secondo cui Atene farebbe partire un "road show" per raccogliere interesse per un bond in dollari dopo il 20 aprile, ma Papaconstantinou ha detto che non sono stati finalizzati piani.

"Non ci sono decisioni né sulle date di un road show né, tanto meno, date o cifre per una eventuale emissione in dollari", ha detto. "Questo sarà annunciato ma non c'è alcuna decisione. Voglio che sia assolutamente chiaro".

Il mese scorso il governo ha tagliato gli stipendi di circa 600.000 dipendenti pubblici, ha congelato le pensioni e aumentato le tasse per ridurre il suo deficit pubblico quest'anno di almeno un terzo all'8,7% del prodotto interno lordo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below