Gb, Brown: economia come il calciatore infortunato Rooney

lunedì 5 aprile 2010 12:21
 

LONDRA, 5 aprile (Reuters) - Come l'infortunato calciatore dell'Inghilterra Wayne Rooney, l'economia britannica deve essere curata per tornare in salute e il piano dei Conservatori di tagliare la spesa rischia di danneggiare il suo fragile recupero.

A dirlo è il primo ministro britannico Gordon Brown, che ha usato l'analogia col calcio per spiegare perché il suo governo laburista è contro il taglio alla spesa pubblica quest'anno, nonostante il deficit di budget da 163 miliardi di sterline.

I conservatori all'opposizione, in testa nei sondaggi, hanno detto che ridurranno la spesa di sei miliardi quest'anno se vinceranno le elezioni a maggio.

L'attaccante del Manchester United Rooney, che si sta riprendendo da un infortunio ai legamenti della caviglia, è stato capocannoniere in questa stagione di premier league ed è la speranza dei tifosi dell'Inghilterra per i Mondiali, che inizieranno a giugno in Sud Africa.

Come gli allenatori di Rooney, ha detto Brown, i politici non dovrebbero costringere l'economia "a saltare la cura".

"So che Wayne Rooney ha avuto solo un infortunio al piede e so che tutti sperano che si rimetta per i Mondiali", ha detto Brown in un video messaggio sul sito di Downing Street. "Ma dopo un infortunio si ha bisogno di un sostegno per riprendersi e per tornare in forze".

I laburisti hanno promesso di dimezzare il deficit nei prossimi quattro anni e i Conservatori hanno detto che faranno più di questo, senza precisare esattamente quanto di più.

I mercati finanziari hanno trattato entrambi i piani con scetticismo perché mancano di specifiche.