March 11, 2010 / 4:51 PM / 7 years ago

PUNTO 2-Cile, Pinera giura da presidente. Nuove forti scosse

5 IN. DI LETTURA

(riorganizza, aggiunge dettagli)

di Mica Rosenberg

SANTIAGO DEL CILE, 11 marzo (Reuters) - Il miliardario conservatore Sebastian Pinera si è insediato oggi come nuovo presidente del Cile, a meno di due settimane dal terribile terremoto che ha colpito il Paese uccidendo centinaia di persone.

Mentre prestava giuramento, una serie di forti scosse di assestamento -- una delle quali di magnitudo 6.0, la stessa del sisma che ha devastato Haiti -- sono state avvertite nella zona centrale del Cile e nella città costiera di Valparaiso, dove ha sede il Congresso.

In occasione della cerimonia, l'edificio era affollato di diplomatici, che, al tremare del pavimento, hanno guardato al soffitto con una certa preoccupazione.

Se inizialmente sembrava che le scosse avessero provocato gravi danni, più tardi è apparso chiaro che non hanno avuto conseguenze: non vi sono infatti stati danni, morti o feriti.

Nella capitale Santiago i grattacieli sono stati evacuati per un breve periodo e gli impiegati si sono riversati nelle strade.

A Constitucion, una delle città più colpire dal terremoto del 27 febbraio, la gente si è rifugiata sulle colline dopo che la marina ha diffuso un allerta tsunami, ritirato dopo qualche ora.

"E' ora di mettersi all'opera", ha detto Pinera dopo essersi insediato, aggiungendo di aver ordinato al ministro dell'Interno di coordinare personalmente il lavoro dell'ente statale per le emergenze, oggetto di forti critiche per la gestione del terremoto e degli tsunami che ha provocato.

I cileni sperano che il nuovo capo di Stato, economista che ha studiato ad Harvard, impieghi le sue competenze per portare alla ripresa l'economia, una delle più stabili dell'America Latina.

"La sfida più grande è identificare le priorità per dare inizio alla ricostruzione rapidamente. E' questo l'aspetto cruciale che verrà valutato nel corso della sua amministrazione", spiega Alberto Ramos, economista di Goldman Sachs a New York.

Se con il sisma l'attività mineraria del Paese -- il più grande produttore mondiale di rame -- ha subito pochi danni, sono stati invece seriamente compromessi altri settori chiave come quello vinicolo e della pesca.

Una Cerimonia Austera

Il passaggio di poteri tra Pinera la presidente uscente di centrosinistra, Michelle Bachelet, è stato celebrato a mezzogiorno con una cerimonia austera, di basso profilo per rispetto ai familiari delle vittime.

Il sisma di magnitudo 8.8 che ha colpito il Paese a febbraio ha ucciso centinaia di persone e ha danneggiato le infrastrutture in gran parte del centro-sud, mettendo a rischio il programma elettorale di Pinera, che aveva promesso di far crescere l'economia del 6% all'anno e creare milioni di posti di lavoro.

Il bilancio ufficiale conta 497 morti, mentre inizialmente era stato fissato a 802, cifra che per errore comprendeva anche i dispersi.

I sopravvissuti sperano che Pinera permetta al Paese di riprendersi.

"E' un uomo d'affari... e questo è quello che ci serve adesso. Qualcuno che crei posti di lavoro per i nostri figli", spiega Carlos Fuentes, un pescatore di 47 anni che ha perso casa e barca quando le gigantesche onde si sono abbattute sulla cittadina di Curanipe dopo il sisma.

Pinera, un ex senatore, ha fatto fortuna grazie al settore delle carte di credito e ad una compagnia aerea, ed è al 437esimo posto della lista delle persone più ricche del mondo stilata da Forbes, che stima abbia un patrimonio di 2,2 miliardi di dollari.

Per finanziare la ricostruzione, il nuovo presidente emetterà probabilmente dei bond internazionali e sfrutterà più a fondo i proventi del rame.

L'elezione di Pinera segna uno spostamento a destra in America Latina, dove è invece al potere una generazione di leader di centrosinistra e socialisti.

Bachelet, un'ex pediatra, lascia la carica con un tasso di consenso da record, l'84%, nonostante le critiche sui ritardi nei soccorsi seguiti al terremoto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below