Afghanistan, Balkenende: rientro truppe olandesi come previsto

domenica 21 febbraio 2010 13:31
 

AMSTERDAM, 21 febbraio (Reuters) - Il primo ministro olandese Jan Peter Balkenende, il cui governo è caduto ieri, oggi ha detto di aspettarsi che le truppe del suo Paese lascino l'Afghanistan nei tempi stabiliti.

"Se non subentrerà nulla, allora terminerà", ha detto Balkenende alla televisione olandese a proposito del piano di far rientrare il contingente di 2.000 uomini dalla provincia di Uruzgan il prossimo agosto.

La coalizione di governo è caduta quando i due maggiori partiti non si sono accordati sul ritiro delle truppe dall'Afghanistan quest'anno.

Balkenende voleva estendere l'impegno delle truppe olandesi in Afghanistan nell'ambito della missione Nato oltre il termine previsto per agosto, ma il Partito laburista del vicepremier Wouter Bos si è opposto.

La Nato aveva chiesto all'Olanda, tra i dieci Paesi che maggiormente contribuiscono alla missione, di vagliare la possibilità di estendere l'impegno in Afghanistan, nel tentativo di contenere la ribellione talebana.