Grecia rispetterà piano austerità, cruciale trim1 - min Finanze

domenica 7 febbraio 2010 16:30
 

ATENE, 7 febbraio (Reuters) - La Grecia rispetterà il suo piano di taglio del deficit e i primi tre mesi dell'anno saranno cruciali per riconquistare la fiducia dell'Ue e degli investitori. Lo ha detto oggi il ministro delle Finanze greco in un'intervista.

"Riguardo al budget, ogni giorno è un test per noi. I dati mensili che rilasciamo sono sotto l'osservazione dei mercati e della Commissione Ue, ma il primo trimestre sarà cruciale", ha detto George Papaconstantinou in un'intervista pubblicata oggi dal giornale Ethnos.

"Le misure che abbiamo già annunciato saranno implementate senza remore e avranno i loro effetti", ha aggiunto.

Nel suo piano fiscale approvato dall'Ue la scorsa settimana, la Grecia punta a ridurre il suo deficit/Pil sotto il 3% entro il 2012 dal 12,7% del 2009 -- il più alto dell'area euro.

Il governo ha detto che taglierà gli sprechi nel settore pubblico e riformerà il sistema fiscale per raggiungere il target, ma l'Ue ha risposto che vuole ulteriori dettagli entro il 16 marzo e i mercati internazionali nutrono dubbio sull'efficacia del piano.

Le borse europee sono scese sui minimi degli ultimi tre mesi venerdì, appesantite dai timori che la crisi greca si possa diffondere ad altri Paesi periferici Ue, mentre l'euro ha toccato il minimo degli ultimi 8 mesi e mezzo contro dollaro.