PUNTO 1 - Germania, Merkel smentisce voci sue dimissioni

venerdì 15 gennaio 2010 15:59
 

(cambia titolo, aggiorna con dichiarazioni cancelliere)

BERLINO, 15 gennaio (Reuters) - Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha smentito le voci sulle sue imminenti dimissioni circolate stamani nei mercati finanziari, definendo assurde tali congetture.

La voce ha comunque spinto l'euro al ribasso di mezzo cent contro il dollaro negli scambi in Asia e la valuta è rimasta sotto pressione in Europa, mentre i timori per l'economia greca hanno evidenziato la debolezza dell'eurozona.

Non è chiaro da dove venga l'illazione sulle dimissioni e gli osservatori a Berlino sono rimasti a bocca aperta.

"Non è necessario sottolineare l'assurdità di questo pensiero", ha detto la Merkel in una conferenza stampa a Berlino.

In precedenza il portavoce del governo tedesco, Christoph Steegmans, aveva fornito la smentita ufficiale: "Le voci sulle dimissioni del cancelliere Merkel sono prive di fondamento".

Nella coalizione di centrodestra che sostiene la Merkel all'inizio del suo secondo mandato c'è polemica su diverse questioni, dai tagli delle tasse alla politica sanitaria alla missione militare in Afghanistan. Ma il cancelliere è ancora forte e saldamente alla testa del suo governo.