Tariffe, visti nuovi cali. Coldiretti: effetto famiglie/imprese

sabato 6 giugno 2009 18:17
 

MILANO, 6 giugno (Reuters) - Il nuovo calo delle tariffe energetiche previsto per gas e luce a partire da luglio, avrà un effetto doppio sulle famiglie e sul contenimento dei costi delle imprese soprattutto nell'agroalimentare, che è la seconda voce di spesa degli italiani dopo la casa.

Lo dice la Coldiretti in una nota che cita le previsioni di Nomisma, secondo cui con le bollette del primo luglio si dovrebbe registrare un calo del 9,5% sulle tariffe per il metano e del 2,1% su quelle elettriche.

"Il contenimento della spesa energetica in un momento di crisi ha un doppio effetto positivo perché - dice Coldiretti nella nota - aumenta il potere di acquisto dei cittadini e delle famiglie che dovrebbero risparmiare direttamente in media circa 107 euro all'anno, ma riduce anche i costi delle imprese particolarmente rilevanti per l'agroalimentare".