Sisma,Berlusconi:su nuovi fondi vedremo se rivolgerci a italiani

martedì 5 maggio 2009 20:10
 

ROMA, 5 maggio (Reuters) - Il governo vedrà se "rivolgersi agli italiani" nel caso i fondi per la ricostruzione in Abruzzo già previsti dovessero risultare insufficienti.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi durante della registrazione di Porta a porta, che andrà in onda stasera.

"Non dico che un domani o fra un anno le nostre valutazioni sui fondi possano rivelarsi insufficienti. In quel momento o prenderemo nuovi fondi dal bilancio o ci rivolgeremo agli italiani dicendo 'c'è bisogno di nuovi fondi'", ha detto Berlusconi.

Il Capo del governo ha ribadito che l'obiettivo è dare alloggi temporanei ai terremotati prima che arrivi l'inverno.

"A settembre cominceremo a consegnare, penso un 20%, e cercheremo di consegnare entro i primi di dicembre il tutto", ha continuato.

Berlusconi ha anche detto che giovedì a L'Aquila farà un importante annuncio "per quanto riguarda l'università e la ricerca".