SCHEDA - Chi ha avuto cosa dal vertice del G20?

giovedì 2 aprile 2009 22:02
 

2 aprile (Reuters) - Le nazioni del G20 in alcuni vasi avevano messo sul tavolo priorità contrastanti in vista del vertice di Londra. Di seguito una sintesi di quello che era stato chiesto e delle risposte arrivate.

STIMOLO FISCALE

Chi voleva cosa: Stati Uniti, Gran Bretagna e Giappone avevano proposto con forza un'azione concertata nel mondo per pompare più fondi governativi nei pacchetti di stimolo; Francia e Germania preferivano aspettare per vedere i risultati dei fondi già messi a disposizione.

Risultato: il vertice non ha fissato obblighi per ulteriori misure fiscali, un fatto accolto con soddisfazione dalla Germania.

REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO

Chi voleva cosa: Francia e Germania avevano chiesto a gran voce la sorveglianza degli hedge fund, una causa che il cancelliere Angela Merkel aveva perorato anche prima della crisi finanziaria. Il Giappone aveva detto che la regolamentazione dovrebbe venire dopo il salvataggio dell'economia globale.

Risultato: chiaro impegno del vertice a estendere regolamentazione e sorveglianza a tutte le istituzioni finanziarie importanti, gli strumenti e i mercati. Anche le agenzie di credit rating saranno interessate.

FMI

Chi voleva cosa: Australia, Canada e Sud Africa erano tra i Paesi che volevano una forte crescita nei prestiti del Fmi; Russia, Argentina, Cina, India, Arabia Saudita e altri chiedevano riforme per concedere alle economie emergenti un maggiore potere di voto all'interno del Fondo.   Continua...