Aig, bonus a manager per 218 milioni dollari - atti giudiziari

sabato 21 marzo 2009 16:38
 

CHICAGO, 21 marzo (Reuters) - Alcuni documenti messi agli atti presso l'ufficio del procuratore generale del Connecticut mettono in evidenza che American International Group (Aig) (AIG.N: Quotazione) ha pagato oltre 218 milioni di dollari in bonus per i suoi manager, più della cifra che era emersa in precedenza (165 milioni di dollari), e che aveva suscitato polemiche politiche e forte impressione nell'opinione pubblica americana. Lo rendono noto rapporti pubblicati oggi.

I rapporti riferiscono che i documenti sono stati depositati presso l'ufficio del procuratore generale Richard Blumenthal ieri sera, in risposta a un mandato di comparizione per una testimonianza.

I documenti evidenziano fra l'altro come siano stati pagati bonus di almeno 1 milione di dollari a 73 persone, e cinque altre persone hanno ricevuto più di 4 milioni di dollari.

Il gigante Usa delle assicurazioni è finito al centro delle critiche per aver elargito i bonus dopo aver ricevuto aiuti pubblici dallo Stato, in base al piano di salvataggio del governo Usa, per oltre 180 miliardi di dollari.

Due giorni fa, in risposta a pressioni politiche e dell'opinione pubblica, la Camera Usa ha approvato una legge per recuperare parte dei bonus (che si ritenevano essere appunto 165 milioni di dollari) pagati ai suoi manager da Aig.