Leader Ue: supervisione hedge fund, sanzioni a paradisi fiscali

domenica 22 febbraio 2009 14:51
 

BERLINO, 22 febbraio (Reuters) - I leader europei, che si stanno incontrando a Berlino, hanno sostenuto la necessità di una supervisione su tutti i mercati e prodotti finanziari, compresi gli hedge fund, e hanno sottolineato che delle sanzioni devono essere previste per punire i paradisi fiscali. E' quanto emerge dalla dichiarazione finale vista da Reuters.

Le "conclusioni del presidente" del summit, ospitato dal cancelliere tedesco Angela Merkel, descrivono la situazione nei mercati finanziari come "piena di pericoli" e dicono che riforme strutturali e un focus sulla spesa pubblica sono necessari per emergere "più forti" dalla crisi globale.

"Abbiamo oggi sottolineato ancora una volta la nostra convinzione che tutti i mercati finanziari, i prodotti e i partecipanti devono essere soggetti ad una appropriata supervisione o regolazione, senza eccezioni e distinzioni di nazione o domicilio", dice la dichiarazione.

"Questo è particolarmente vero per quei pool privati di capitali, tra cui gli hedge fund, che potrebbero presentare un rischio di sistema".