Usa, Summers: accordo rapido su pacchetto stimolo economia

domenica 8 febbraio 2009 16:21
 

WASHINGTON, 8 febbraio (Reuters) - L'alto consigliere economico della Casa Bianca Larry Summers ha esortato oggi i parlamentari a trovare velocemente un compromesso sulle diverse versioni di Camera e Senato Usa del pacchetto di stimoli economici che potrebbe valere 900 miliardi di dollari.

"Ci sono certamente buone idee in entrambe le versioni e attingeremo da queste idee per creare la bozza definitiva", ha detto Summers in una intervista registrata per il programma "This Week" della tv Abc.

"Ma la cosa più importante è che quella gente si metta insieme e crei dai 3 ai 4 milioni di posti lavoro. C'è convergenza al 90%. Dobbiamo avvicinare il restante 10%", ha detto Summers, aggiungendo che il supporto all'educazione e ai governi locali è una questione centrale.

"Non ci sono dubbi che quello che dobbiamo fare è correre dietro al supporto all'educazione. Ci sono poi grossi problemi che affrontano i governi locali e che possono portare ad un ciclo vizioso di licenziamenti, calo del valore delle case, abbassamenti del valore delle proprietà, altri licenziamenti... E noi dobbiamo prevenire tutto ciò", ha sottolineato.

I parlamentari devono scegliere tra gli elementi delle misure proposte da Camera e Senato. "Ci sono aspetti in entrambe le proposte che possono sicuramente essere migliorati".

Il senatore democratico Charles Schumer ha detto oggi di aspettarsi che un accordo sul piano di stimoli possa essere trovato entro la fine della settimana.

"Avremo un accordo entro la fine di questa settimana. Le due proposte sono abbastanza vicine", ha detto parlando alla Cnn.