Crisi, Obama verso stretta su compensi dirigenti società aiutate

mercoledì 4 febbraio 2009 08:07
 

WASHINGTON, 4 febbraio (Reuters) - Il presidente americano Barack Obama oggi fisserà a 500mila dollari annui il tetto per il compenso dei dirigenti di società che ricevono aiuti di stato.

Un funzionario dell'amministrazione di Obama ha detto che in base alle nuove regole sarà richiesto alle banche e alle altre società che ricevono fondi governativi di rispettare in futuro questo tetto, fatta eccezione per i dividendi azionari.

Le società che hanno ricevuto aiuti dovranno sottoporsi a una più rigida sorveglianza e provare di avere seguito le restrizioni già fissate sui compensi degli executive.