Usa scivolano in una recessione più profonda - dati

mercoledì 24 dicembre 2008 17:48
 

WASHINGHTON, 24 dicembre (Reuters) - Gli Usa scivolano in un recessione sempre più profonda, secondo i dati diffusi oggi dal governo Usa.

Il numero di nuovi sussidi di disoccupazione chiesti questa settimana ha raggiunto il record da 26 anni e le spese dei consumatori si contraggono per il quinto mese consecutivo.

Negli Usa i consumatori hanno tagliato le spese per il quinto mese consecutivo in novembre e i loro redditi sono diminuiti secondo il rapporto mensile del dipartimento del Commercio. Dati che sottolineano un aumento della pressione recessiva.

Il rapporto mostra come la spesa si sia contratta dello 0,6%, contro un calo dell'1% di ottobre. Le entrate si sono ridotte dello 0,2% dopo un calo dello 0,1% in ottobre.

Gli ordini di beni durevoli sono diminuiti dell'1% in novembre, in misura minore rispetto alle attese.

Il numero di lavoratori statunitensi che hanno presentato domanda di indennità di disoccupazione la scorsa settimana è salito di 30mila unità, segnando un record da 26 anni.

Le nuove richieste di sussidi sono aumentate di 586 mila unità, riviste su base stagionale, nella settimana del 20 dicembre da 556mila unità della settimana precedente, ha annunciato il Dipartimento del Lavoro.

Nel corso dell'anno quasi 2 milioni di persone hanno perso il loro posto in tutti gli Stati Uniti, portando il tasso di disoccupazione al 6,7%.

MISURE ANTICRISI   Continua...