Obama sollecita dimissioni governatore Illinois arrestato

mercoledì 10 dicembre 2008 21:46
 

CHICAGO (Reuters) - Il presidente eletto Usa Barack Obama ha esortato oggi il governatore dell'Illinois Rod Blagojevich a dimettersi dopo esser stato arrestato con l'accusa di aver tentato di vendere il seggio al Senato lasciato libero dallo stesso Obama.

Il portavoce di Obama Robert Gibbs ha detto che Blagojevich deve lasciare il posto perché "nelle attuali circostanze è difficile per il governatore svolgere effettivamente il suo compito e servire il popolo dell'Illinois".

Si sono susseguite mosse per indurre il governatore a dimettersi dal ruolo che svolge nello stato di Obama, dopo che Blagojevich, arrestato e rilasciato senza cauzione sulla parola, non ha manifestato alcuna intenzione di dimettersi.

La vicenda minaccia di avere ripercussioni per Obama a Washington mentre il presidente eletto si prepara ad entrare alla Casa Bianca con piani ambiziosi che prevedono proposte per rilanciare l'economia Usa.

Secondo i magistrati, il governatore aveva anche minacciato ritorsioni contro il quotidiano Chicago Tribune, in alcuni editoriali molto critico nei suoi confronti.

Blagojevich, 51 anni, e il suo capo gabinetto, John Harris, sono stati denunciati per cospirazione per aver violato leggi federali commettendo concussione. Entrambi sono stati prelevati dalle loro abitazioni a Chicago e presi in custodia cautelare.

In Illinois, il governatore seleziona un successore quando c'è un seggio vacante per un periodo di medio termine in Senato.

Obama aveva dato le dimissioni dal Senato poco dopo la vittoria alle elezioni presidenziali del 4 novembre.