Salari, Sacconi: legarli a risultati d'impresa

sabato 15 novembre 2008 15:23
 

MONTECATINI TERME, 15 novembre (Reuters) - Il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, ha rilanciato oggi l'idea di legare una parte della retribuzione da lavoro dipendente ai risultati dell'azienda.

"E' importante che il salario non sia, come vorrebbe un'unica sigla sindacale, solo uno strumento di solidarietà. Il salario deve essere legato ai risultati di impresa, non escludendosi forme di collegamento diretto tra il salario e gli utili aziendali, così come vengono definiti dagli indici di bilancio", ha detto Sacconi a Montecatini Terme, dove partecipa all'assemblea dei Circoli del buongoverno di Marcello dell'Utri.

Quanto alla proposta del centrosinistra di detassare le tredicesime per rilanciare i consumi, Sacconi ha detto che il governo preferisce indirizzare la spesa in altre direzioni.

"Al momento non ci possiamo permettere la detassazione delle tredicesime, che ha un costo molto consistente, ora dobbiamo concentrare la spesa per il lavoro sul merito di chi concorre ai risultati di impresa e sul sostegno a chi perde il lavoro", ha detto il ministro.