G20, collaboratori Obama pronti a incontrare leader mondiali

martedì 11 novembre 2008 21:56
 

WASHINGTON, 11 novembre (Reuters) - Il presidente eletto degli Stati Uniti Barack Obama non incontrerà alcun leader straniero che parteciperà al vertice finanziario globale di Washington, ma i suoi collaboratori sono disponibili per alcuni colloqui.

Lo ha detto oggi un alto consigliere di Obama.

"Abbiamo avuto delle richieste per incontri con rappresentanti del presidente eletto e del vice presidente eletto", ha detto John Podesta, co-responsabile della squadra che si occupa della transizione di Obama alla Casa Bianca.

"Stiamo cercando di organizzare degli incontri con questi leader, più tardi potremmo dire qualcosa in più".

In precedenza i collaboratori di Obama avevano smentito le notizie secondo le quali il futuro presidente Usa stava organizzando incontri con i leader mondiali a margine del vertice di Washington di venerdì e sabato prossimi.