Usa, sondaggio: vantaggio Obama su McCain sale a 8 punti

martedì 21 ottobre 2008 08:04
 

WASHINGTON, 21 ottobre (Reuters) - Il candidato democratico alla Casa Bianca Barack Obama ha aumentato a 8 punti il suo vantaggio sul rivale repubblicano John McCain a due settimane dalle elezioni presidenziali, secondo un sondaggio Reuters/C-SPAN/Zogby diffuso oggi.

Obama è in testa col 50% contro il 42% del suo avversario fra i potenziali elettori Usa nell'ultimo sondaggio che abbraccia gli ultimi tre giorni, guadagnando due punti rispetto al sondaggio diffuso ieri. Il sondaggio telefonico ha un margine di errore di 2,9 punti percentuali.

"E' un altro gran giorno per Obama", ha detto il sondaggista Jogn Zogby. "Le cose stanno andando chiaramente verso la direzione di Obama"

E' il secondo giorno di seguito in cui Obama guadagna terreno su McCain, mentre i due vanno verso lo sprint finale verso le elezioni del 4 novembre.

Obama ha aumentato il suo vantaggio in due gruppi chiave di elettori: da 11 a 15 punti fra gli elettori indipendenti e da 8 a 13 punti fra le donne. Obama è scattato in avanti anche fra gli elettori sopra i 70 anni e fra gli ispanici e i cattolici. Il sostegno da parte dei repubblicani è cresciuto dal 9 al 12% dopo aver ricevuto l'appoggio dell'ex segretario di Stato repubblicano Colin Powell.

McCain segue di poco Obama fra gli uomini e ha visto il suo vantaggio fra i bianchi calare da 13 a 9 punti, dal 51% al 42%.

E' la prima volta che il vantaggio di Obama su McCain sale a più di 6 punti dall'inizio dei sondaggi più di due settimane fa. Finora era stato fra i 2 e i 6 punti. Secondo Zogby, Obama sta facendo meglio del candidato democratico del 2004, John Kerry, fra i sotto-gruppi chiave di elettori.