October 16, 2008 / 6:34 PM / 9 years ago

PUNTO 1- UniCredit, ultimato programma covered bond - fonti

3 IN. DI LETTURA

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 16 ottobre (Reuters) - UniCredit (CRDI.MI) ha messo a punto un programma di obbligazioni bancarie garantite, autorizzato fino a un volume potenziale di 20 miliardi di euro, che ha ricevuto rating atteso tripla 'A' dalle tre agenzie, riferiscono fonti di mercato.

Nell'ambito del programma, la banca ha trasferito al veicolo UniCredit BpC Mortgages - segregandoli a protezione del covered bond - 6,8 miliardi di euro di mutui concessi da UniCredit Banca per la Casa, si legge in una nota di Fitch Ratings.

Il portafoglio ha un loan-to-value medio del 72,7% e una concentrazione geografica nel nord Italia (52%).

Fitch e Moody's hanno assegnato oggi rating finale tripla-A a obbligazioni bancarie garantite per 4 miliardi di euro che la banca milanese ha emesso nell'ambito del programma. I titoli - come d'abitudine ormai in questa difficile fase di mercato - non sono stati collocati presso gli investitori, precisano le fonti.

"Li useranno per finalità infragruppo", dice una delle fonti.

Un'altra fonte aggiunge che i titoli potrebbero essere usati come collaterale nelle operazioni di rifinanziamento presso la Banca centrale europea.

In presenza di condizioni di mercato più favorevoli di quelle attuali, l'entità del portafoglio segregato e l'ultimazione del programma consentirebbero alla banca di Piazza Cordusio di emettere immediatamente nuove obbligazioni bancarie garantite.

Il programma ha infatti già ricevuto anche la necessaria autorizzazione dalla borsa lussemburghese.

UniCredit Banca per la Casa, originator dei mutui del programma, da novembre è destinata a diventare la fabbrica di prodotto del gruppo per i finanziamenti per l'acquisto dell'abitazione.

I covered bond godono della doppia garanzia dell'emittente - in questo caso la holding UniCredit SpA - e di un portafoglio di attivi segregati a protezione degli investitori.

La normativa prudenziale di Banca d'Italia riserva l'emissione di covered bond, che utilizzano come collaterale attivi di elevata qualità creditizia, solo alle banche adeguatamente patrimonializzate.

Via Nazionale richiede un patrimonio di vigilanza di almeno 500 milioni di euro e un total capital ratio non inferiore al 9%.

L'unica banca italiana a portare sul mercato un covered bond è stata finora la Popolare di Milano PMII.MI che in luglio ha collocato un'emissione da un miliardo di euro.

Valentina Za, Redazione Milano; email: valentina.za@thomsonreuters.com; +39 02 6612 9526; Reuters Messaging: valentina.za.reuters.com@reuters.net

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below