PUNTO 1-Italia,debito/Pil 2009 salirà significativamente-Codogno

martedì 31 marzo 2009 17:49
 

(aggiunge stime governo, dato 2008)

MILANO, 31 marzo (Reuters) - Nel 2009, in Italia, il rapporto debito/Pil salirà in misura rilevante a prescindere dall'azione di governo.

Ad affermarlo è l'alto funzionario del Tesoro Lorenzo Codogno.

"Il debito quest'anno salirà in misura molto significativa, è inevitabile, indipendentemente da quello che farà il governo", ha detto Codogno nel corso dell'intervento al convegno Aiaf 'Oltre la crisi', facendo riferimento a una stima di Pil 2009 in calo del 3,5% e di un deflatore del Pil dello 0,5%, previsioni citate da un precedente relatore.

Nell'aggiornamento al Programma di stabilità italiano, pubblicato dal Tesoro nel febbraio scorso, il governo ha scritto che il debito quest'anno salirà al 110,5% del Pil, per portarsi al 112% nel 2010 e scendere al 111,6% l'anno successivo.

Nel 2008, secondo i dati della Banca d'Italia, il debito delle amministrazioni pubbliche si è attestato al 105,8% del Pil, rispetto al 103,5% del 2007.